[1961] Please Mister Postman – The Marvelettes

tumblr_meknetTnk91rca5sio1_1354734054_cover

1961. Il Vietnam, inteso come guerra, è iniziato da un anno. I ragazzi americani sono al fronte, le ragazze a casa aspettano notizie e lettere. Quando non arrivano, può voler dire che è finita, che lui non tornerà se non avvolto dalle stelle e dalle strisce della bandiera.

Di questo parla Please Mister Postman, di una di quelle ragazze che, sulla porta di casa, aspettano che il postino porti una cartolina del fidanzato in guerra. Era un blues lento, all’inizio, ma Georgia Dobbins lo trasformò in un pezzo doo-wop, più adatto alle capacità vocali delle Marvelettes. Quando entrarono in studio per registrarlo, Georgia Dobbins non c’era già più, aveva lasciato per stare vicino alla madre malata. C’era invece, alla batteria, Marvin Gaye.

Please Mister Postman fu il primo numero 1 della Tamla Motown, ne fecero una cover anche i Beatles, un’interpretazione molto più che all’altezza, ma che nell’inversione dei ruoli trasformava il brano in una “semplice” storia d’amore, perdendo parte del pathos originale.

So many days you passed me by
See the tears standin’ in my eyes
You didn’t stop to make me feel better
By leavin’ me a card or a letter

Focus on: il clap clap all’inizio, impossibile resistere alla tentazione di unirsi, e il pianoforte per tutta la canzone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...