[1966] If you can believe your eyes and ears – The Mamas and the Papas

600full-if-you-can-believe-your-eyes-and-ears-cover

Il nome veniva da una frase del capo degli Hell’s Angels. Riferendosi alle donne che li accompagnavano, disse: “C’è chi le chiama puttane, noi le chiamiamo le nostre mamme”. Mama Cass decise che The Mamas sarebbe stato il nome giusto per lei e Michelle GilliamJohn Phillips propose allora The Papas per la metà maschile del gruppo. The Mamas and the Papas furono, insieme ai Jefferson Airplane e ai Grateful Dead, il suono della San Francisco hippie di fine anni Sessanta. Curiosamente, soltanto Michelle Gilliam (che avrebbe preso poi il cognome Phillips dopo aver sposato John) era californiana, gli altri tre provenivano tutti dalla costa orientale degli Stati Uniti.

Esordirono nel 1966 con un album – If you can believe your eyes and ears – che conteneva quello che sarebbe stato il loro più grande successo, il brano per cui sarebbero stati ricordati, California dreamin’, e il loro primo e unico singolo da numero 1, Monday Monday. Entrambi i pezzi portavano la firma di John Phillips, la mente del gruppo, responsabile insieme al produttore Lou Adler anche degli arrangiamenti delle molte cover presenti nell’album. Con un azzeccato mix di folk, soul e gospel, Adler e Phillips trasformarono e diedere nuova vita a brani come I call your name dei Beatles, Do you wanna dance? di Cliff Richard e soprattutto Spanish Harlem, il classico di Ben E. King firmato da Leiber e Stoller. Di quest’ultima, forse l’interpretazione dei Mamas and Papas è la migliore di sempre. Il merito va ovviamente spartito dai due con gli altri membri del gruppo, in particolare con la leggendaria “Mama” Cass Elliot, voce splendida che avrebbe anche avuto una più che discreta carriera solista. A distanza di anni, anche grazie a brani originali meno noti come Straight shooter e la bellissima Go where you wanna go, l’album d’esordio dei Mamas and Papas risulta fra i più riusciti e duraturi di una stagione che produsse meteore a non finire.


Tracklist

  1. Monday Monday
  2. Straight shooter
  3. Got a feelin’
  4. I call your name
  5. Do you wanna dance
  6. Go where you gonna go
  7. California dreamin’
  8. Spanish Harlem
  9. Somebody groovy
  10. Hey girl
  11. You baby
  12. The ‘In’ Crowd

Must hear songs: Monday monday, California dreamin’, Go where you wanna go

Produzione
Lou Adler

Musicisti

Cass Elliott: voce

Michelle Phillips: voce

John Phillips: voce, chitarra

Denny Doherty: voce

P.F. Sloan: chitarra

Larry Knetchell: chitarra, tastiere

Hal Blaine: batteria

Joe Osborne: basso

Peter Pilafian: violino elettrico

 


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...