[1997] Millenovecentonovantasette

A gennaio debuttano i Daft Punk (Homework) ed esce il terzo disco dei Built to spill (Perfect from now on). Il mese successivo David Bowie pubblica il suo ventesimo album, Earthling, fra i migliori post-70. Ma i dischi più belli del mese sono l’album omonimo con cui i Blur abbandonano il britpop, Either/Or di Elliott…

Desert Trip Festival, la Villa Arzilla del rock

  Qualche decennio fa Paul McCartney cantava di quando avrebbe avuto 64 anni. Calvo e coi nipotini sulle ginocchia, si immaginava. A 74 anni si è ritrovato in California con altri vecchietti dai nomi importanti – Rolling Stones, Who, Bob Dylan, Neil Young, Roger Waters – ad animare un Festival rock che è stato subito…

Dodici canzoni dei Rolling Stones con Brian Jones

I Rolling Stones migliori sono quelli con Mick Taylor, una parentesi breve ma intensa della loro storia in cui hanno infilato di fila due capolavori assoluti come Sticky Fingers e Exile on Main Street. Ma quei Rolling Stones, nati dall’allontanamento di Brian Jones, non sarebbero stati ovviamente possibili senza la line-up originaria. Di quei primi…

[2016] You and I – Jeff Buckley

  Quello che fanno a Jeff Buckley – frugare nei suoi cassetti, darci in pasto cose che lui non aveva mai pensato di pubblicare, cose private – è inaccettabile, è immorale. Dovremmo boicottare tutto. Dovremmo ignorare tutto quello che è uscito dopo la sua morte. C’è solo Grace, punto e basta. Ecco, punto e basta.…

[1976] Millenovecentosettantasei

Esordi. Hey! Ho! Let’s go! Poco più di due minuti tirati e con Blitzkrieg Bop ha inizio la storia discografica dei Ramones. Un mese dopo, sempre sul versante punk del rock esce il primo dei tre album delle Runaways di Joan Jett e Lita Ford (e, a proposito di rockers femminili, esce il primo disco degli Heart…

[1966] Millenovecentosessantasei

Annata niente male, il 1966. L’anno che ha consacrato Simon and Garfunkel, l’anno in cui i Rolling Stones hanno fatto il salto di qualità e Brian Wilson ha portato i Beach Boys al livello dei Beatles. Ah già, l’anno in cui i Beatles hanno detto basta ai concerti per fare l’ennesima rivoluzione. Niente male il 1966. Simon and Garfunkel…

[1965] Mr Tambourine Man – The Byrds

La svolta è George Harrison con la sua Rickenbacker 12 corde. Quando Roger McGuinn la vede e la sente capisce che il suono che sta cercando è proprio quello. I Byrds esistevano già ma è da quel momento che nascono veramente. McGuinn, David Crosby e Gene Clark prendono Mr Tambourine Man, un brano di Bob…

Dodici canzoni di George Harrison dopo i Beatles

Un decennio nei Beatles all’ombra di Lennon e McCartney, un album triplo nel 1970 immediatamente dopo lo scioglimento dei Beatles, la causa (persa) per plagio con My Sweet Lord, una carriera musicale di basso profilo, un disco ogni tanto – a volte buoni, altre meno – e una vita dedicata alla “ricerca costante di Dio”. George Harrison…

[1969] – Lay Lady Lay – Bob Dylan

Oltre un decennio fa (!) compilai una cassettina per un’amica. Una cassettina davvero cazzuta, molto ben fatta. E scusate se me lo dico da solo, ma davvero era molto ben fatta. Nulla di particolarmente coraggioso, era una raccolta di classici anni sessanta e settanta. Ma comunque era davvero una cassettina di qualità. A parte i…

[1965] Millenovecentosessantacinque

Il 1965 è stato davvero un anno cruciale. Per capirlo basta mettere in fila, in ordine cronologico, gli album usciti quell’anno. A gennaio i Rolling Stones pubblicano il secondo album, una raccolta di cover rock n’ roll e rhythm n’ blues tra le quali timidamente si affacciano ancora trascurabili tentativi di Mick Jagger e Keith…

Venti cover degli anni Novanta

Hard to handle – Black Crowes Per il loro esordio nel 1990, i Black Crowes scelgono il classico di Otis Redding del 1968. E’ un’interpretazione strepitosa che varrà ai fratelli Robinson il primo numero 1. Knockin’on heaven’s door – Guns n’ Roses Con buona pace di Eric Clapton, dello stesso Dylan e di chiunque si sia cimentato…

Eric Clapton: gli anni Settanta in dodici canzoni

Rehab, cover particolarmente fortunate e ballate spettacolari. E tanto blues, ovviamente. Gli anni Settanta di Eric Clapton sono essenzialmente queste cose, distribuite su sei album di qualità mediamente elevata, con il top raggiunto nel 1977 – ironicamente l’anno del punk – con il capolavoro assoluto Slowhand. Abbandonati uno dopo l’altro supergruppi e collaborazioni varie, Eric Clapton fa…

I Fairport Convention di Sandy Denny

I Fairport Convention incidono con Sandy Denny solo quattro album – in una carriera di oltre quarant’anni e una trentina di dischi in studio – ma sono tre di quei quattro dischi a fare dei Fairport Convention i Fairport Convention. Sandy Denny (brevi trascorsi con gli Strawbs) entra a far parte del gruppo nel 1968. Richard Thompson e Martin Lamble,…