Chris Cornell, che mi mancherà moltissimo

Le persone muoiono, i cantanti sono persone, inutile chiudere il più facile dei sillogismi. Però, lui era Chris Cornell, non uno qualunque. Di quegli anni lì, di quella stagione, di quel tutto è stata fra le voci che mi hanno più emozionato, che ho più amato. Con i Soundgarden, ovviamente. Ma anche col suo primo…

[1993] The Spaghetti Incident? – Guns n’ Roses

Il 17 luglio 1993 i Guns n’ Roses chiudono in Argentina lo Use Your Illusion Tour. A novembre dello stesso anno pubblicano The Spaghetti Incident?, il loro quinto album. Sono passati solo due anni dal precedente, il monumentale Use Your Illusion – trenta canzoni divise in due album – ma il mondo è cambiato. Sono passati…

L’ultimo concerto dei Guns n’ Roses

Il 17 luglio 1993 i Guns n’ Roses si esibirono per la seconda sera consecutiva all’Estadio River Plate di Buenos Aires, in Argentina, davanti a 80 mila persone. Fu l’ultima data dell’Use Your Illusion Tour e anche l’ultima esibizione dal vivo del gruppo in formazione completa o quasi, con Axl e Slash ma già senza…

Venti cover degli anni Novanta

Hard to handle – Black Crowes Per il loro esordio nel 1990, i Black Crowes scelgono il classico di Otis Redding del 1968. E’ un’interpretazione strepitosa che varrà ai fratelli Robinson il primo numero 1. Knockin’on heaven’s door – Guns n’ Roses Con buona pace di Eric Clapton, dello stesso Dylan e di chiunque si sia cimentato…

[1991] Millenovecentonovantuno

Nel 1991 scoppia la Guerra del Golfo, in Sudafrica finisce l’Apartheid e crolla l’Unione Sovietica. Per il rock è un anno fondamentale, è l’anno dell’ultima vera rivoluzione, la rivoluzione del grunge, di Seattle e di Kurt Cobain. Il 24 settembre esce Nevermind dei Nirvana, l’album di Smells like teen spirit, l’album che finirà al primo…

Dieci canzoni per capire cosa sono stati i Guns n’ Roses

Se quando sventolate il vessillo dei Guns n’ Roses oggi  – ok, non è che dovete farlo in senso stretto, va bene anche in senso figurato – provocate risatine e gomitatine in chi vi sta davanti, la prima cosa che devo dirvi è: guardatevi da chi vi sta di fronte. Ma la seconda, la più importante, è…

[1991] You ain’t the first – Guns n’ Roses

Io volevo essere Izzy Stradlin. I Guns n’ Roses erano fighi, bastardi, cazzutissimi. Lui era quello normale. Normale per essere uno dei Guns. Axl era ovviamente troppo e Steven Adler, il primo batterista, venne addirittura cacciato per i suoi problemi di droga: cacciato dai Guns n’ Roses, non so se mi spiego. E poi io…